Una nuova Unione Europea? Sì, se politicizzata

Martedì mattina si insedierà il nuovo Parlamento europeo a Strasburgo, dando ufficialmente il via alla nuova stagione politica europea. Si procederà poi con la nomina del nuovo presidente del Parlamento europeo per i prossimi due anni e mezzo (metà della legislatura), mentre giovedì l’Assemblea discuterà dei vertici del Consiglio europeo del 20-21 giugno e di… Continua a leggere

Giulia Valentina: quando l’influencer fa bene (alla salute)

  Se nel pieno della mia adolescenza mi avessero detto che un giorno un/una influencer avrebbe fatto la differenza in tema di prevenzione e salute, avrei cominciato ad argomentare a botta e risposta di scetticismo e ironia. Ma negli anni della mia adolescenza non esistevano gli influencer e non esisteva Instagram, ma esistevano i progetti… Continua a leggere

Costruire il consenso con la parola: guida al linguaggio politico per tutti (con e senza Cicerone)

Nell’affascinante mondo dell’arte della retorica e di quella più sfacciata della politica, esiste una fetta di studi conosciuta come analisi del linguaggio politico che analizza, tra le altre cose, forme, paradigmi e modus operandi di come conquistare il consenso con la parola. Prima di addentrarmi e spiegarvi in semplici – ma non sufficienti – passaggi… Continua a leggere

Zita, punto e a capo is back!

Vorrei davvero raccontarvi la storia di com’è nato elaniazito.com e Zita, punto e a capo. Ma il fatto è che non c’è una storia vera e propria. Ho aperto il blog più o meno quando capii – con amara tristezza – che non avrei avuto più indietro il mio myspace. Non ricordo se sia stato… Continua a leggere

Insieme a te non ci sto più, guardo le Stelle lassù

“Spesso la destra vuole cambiare e cerca di farlo e al contrario, la sinistra intende, per ragioni più o meno nobili, preservare”, scriveva Gianfranco Pasquino nel 2001 nella sua ‘Critica della Sinistra Italiana’, un volumetto di poche centinaia di pagine. Aggiungeva poi che c’era “molto da cambiare e da riformare” nel progetto che nel testo… Continua a leggere

Big data and politics: how to run the 2.0 election campaign

In the recipe for a good election campaign, there are many ingredients that contribute to make it a good election project: the candidate’s charm and leadership, the public opinion’s support and the political participation. Today political communication changed and the instruments available to the candidates evolved. And in this context, another element takes place in order to make an election campaign the ‘winner one’: Big Data.

Continua a leggere

Perché Maria Elena Boschi su Instagram è l’account che tutti dovremmo seguire

Il vociferare attorno all’account @mariaelenaboschi_official non è altro che uno dei sintomi del rapporto insano che gli italiani vivono con i social network: dalle fake news a #likeforfollow, siamo stati abituati ad interpretare Instagram come una piattaforma ad esclusivo uso degli influncer a ispirazione Chiara Ferragni, Belen o Chiara Biasi.

Continua a leggere

Big data e politica: come si gioca la campagna elettorale 2.0

Nella ricetta di una buona campagna elettorale, ci sono diversi ingredienti che contribuiscono a farne un buon progetto elettorale: il carisma e la leadership del candidato, il supporto dell’opinione pubblica e la partecipazione politica.
Oggi la comunicazione politica è cambiata e gli strumenti a disposizione del candidato si sono evoluti. Ed è in questo contesto che si è inserito un altro elemento che contribuisce a fare di una campagna elettorale quella ‘vincente’: i Big Data.

Continua a leggere
Close Me
Looking for Something?
Search:
Post Categories: